Istituto Internazionale di Diritto Umanitario (IIHL)

Obiettivi

Gli obiettivi dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario (IIHL) sono la promozione, lo sviluppo, l’applicazione e la diffusione del diritto internazionale umanitario. Il pubblico target dell’IIHL comprende funzionari, rappresentanti politici, ufficiali ed esponenti universitari.

I Corsi sul diritto internazionale dei rifugiati sono finalizzati a fornire informazioni di base ai funzionari governativi responsabili o interessati dalle questioni riguardanti i rifugiati.

Status dell’IIHL

L’IIHL è un’organizzazione privata, indipendente e senza scopo di lucro fondata nel 1970. L’Istituto è ufficialmente riconosciuto dalle Nazioni Unite come Organizzazione Non Governativa con status consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati e il Consiglio d’Europa. L’Istituto intrattiene inoltre relazioni operative con l’UNESCO. Il CICR lo sostiene sin dalla sua creazione nell’organizzazione dei corsi. Questa collaborazione avviene nel quadro di un accordo speciale.

Impegno della Svizzera

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) è da diversi anni co-direttrice del Corso sul diritto internazionale delle migrazioni. Inoltre partecipa al finanziamento di questo corso che affronta temi quali gli strumenti internazionali e il diritto alla migrazione e all’asilo, la responsabilità degli Stati, i diritti e gli obblighi dei migranti, la tratta di esseri umani e i diritti dei lavoratori migranti.

Ultima modifica 25.07.2016

Inizio pagina