Che cosa possono fare i datori di lavoro per i rifugiati?

I rifugiati riconosciuti e le persone ammesse provvisoriamente possono lavorare in Svizzera e desiderano farlo. I datori di lavoro hanno la possibilità di offrire loro:

  • un primo periodo d’impiego della durata di più mesi per intraprendere i primi passi nel mercato del lavoro svizzero;
  • un pretirocinio d’integrazione di un anno;
  • un apprendistato regolare;
  • un impiego stabile.

I rifugiati sono in genere assistiti da un job coach, il quale offre assistenza anche all’azienda che li assume per sbrigare le questioni amministrative o risolvere questioni interculturali. .

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai 
Servizi di contatto cantonali per datori di lavoro di rifugiati e persone ammesse provvisoriamente (PDF, 144 kB, 01.05.2020)

Per informazioni sul pretirocinio d’integrazione di un anno per i rifugiati si rimanda alla pagina seguente: 
Programma pilota «Pretirocinio d’integrazione»

I rifugiati riconosciuti e le persone ammesse provvisoriamente possono lavorare in tutta la Svizzera. Basta una semplice notifica all’autorità cantonale competente. 
Modulo per la notifica di un’attività lucrativa e indirizzi delle autorità cantonali competenti

Ultima modifica 16.12.2020

Inizio pagina