Aggiornamento: presunto attacco terroristico a Lugano

Terror Lugano

La responsabile dell’aggressione era già comparsa in indagini di polizia condotte da fedpol nel 2017. La donna si era innamorata di un combattente jihadista e aveva cercato di raggiungerlo. Era stata in seguito arrestata al confine tra Turchia e Siria e rimpatriata in Svizzera. La donna soffriva di problemi psichici e, al suo rientro in Svizzera, era stata quindi ricoverata in un ospedale psichiatrico. Dal 2017, la donna non è più comparsa nelle indagini di fedpol legate al terrorismo.

Il Ministero pubblico della Confederazione è competente per il procedimento penale in corso.

Comunicati stampa

Tutte

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Temi

200827-postauto

AutoPostale: concluso il procedimento penale amministrativo presso fedpol

fedpol ha concluso il procedimento penale amministrativo nel caso AutoPostale e promuoverà l’accusa contro l’ex CFO del gruppo Posta nonché contro gli ex CEO, CFO, responsabile del Mercato parziale Ovest, responsabile del Mercato parziale Est e capo del Mercato Svizzera di AutoPostale Svizzera SA dinanzi al competente tribunale penale del Cantone di Berna. Agli imputati viene contestato il reato di truffa in materia di prestazioni ai sensi dell’articolo 14 della legge federale sul diritto penale amministrativo. Vale la presunzione d’innocenza.

Comunicato

Fiori in ricordo delle vittime dell’attentato terroristico perpetrato a Manchester nel maggio 2017

Terrorismo

Dall’inizio del 2015 l’Europa è scossa dal terrorismo di matrice jihadista. Gli attentati, perpetrati con pochi mezzi e senza il bisogno di una particolare organizzazione logistica, possono colpire chiunque e ovunque, che si tratti di un ristorante parigino, della parata per le celebrazioni della festa nazionale a Nizza, di un mercatino di Natale a Berlino o di una strada commerciale del centro di Stoccolma. Il Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC) giudica pertanto elevata la minaccia terroristica in Europa e in Svizzera.

https://www.egris.admin.ch/content/fedpol/it/home.html