Trasparenza nel finanziamento della politica

Berna, 17.12.2021 - Nella seduta del 17 dicembre 2021 il Consiglio federale ha avviato la consultazione in merito all'ordinanza sulla trasparenza nel finanziamento della politica, che concretizza le disposizioni di legge decise dal Parlamento. La consultazione durerà sino a fine marzo 2022. Stando alla pianificazione attuale, le nuove regole in materia di trasparenza si applicheranno per la prima volta in occasione delle elezioni del Consiglio nazionale nel 2023.

Il 10 ottobre 2017 è stata depositata l'iniziativa popolare "Per più trasparenza nel finanziamento della politica (Iniziativa sulla trasparenza)", che chiedeva alla Confederazione di emanare disposizioni federali sulla pubblicità del finanziamento dei partiti, delle campagne elettorali e delle campagne di voto. Il 18 giugno 2021 il Parlamento ha approvato un controprogetto indiretto all'iniziativa, il che ha condotto al ritiro dell'iniziativa. Il controprogetto indiretto prevede nuovi obblighi di rendere pubblico il finanziamento dei partiti e delle campagne in vista di elezioni e votazioni. Tali obblighi sono disciplinati nella legge federale sui diritti politici (LDP).

I partiti rappresentati nell'Assemblea federale devono rendere pubbliche ogni anno le loro entrate e le liberalità superiori a 15 000 franchi per donatore e anno. Devono inoltre comunicare i contributi dei loro singoli membri investiti di un mandato pubblico. Se i fondi impiegati per una campagna in vista di un'elezione o votazione superano i 50 000 franchi, vanno rese pubbliche le entrate preventivate e consuntivate nonché le liberalità superiori a 15 000 franchi per donatore e campagna. È vietato accettare liberalità anonime o provenienti dall'estero. I contravventori rischiano una multa fino a 40 000 franchi.

Concretizzazione in un'ordinanza

Le nuove disposizioni di legge vanno ora concretizzate in un'ordinanza: il Consiglio federale propone in particolare di affidare al Controllo federale delle finanze (CDF) la verifica e la pubblicazione dei dati e dei documenti da trasmettere. Inoltre, l'ordinanza definisce svariati concetti e precisa le modalità degli obblighi di rendere pubblico il finanziamento.

Nuove regole applicabili da autunno 2022

Nella seduta del 17 dicembre 2021 il Consiglio federale ha avviato la consultazione in merito all'ordinanza sulla trasparenza nel finanziamento della politica, che durerà fino al 31 marzo 2022. Stando alla pianificazione attuale, le nuove disposizioni in materia di trasparenza nel finanziamento della politica entreranno in vigore nell'autunno del 2022 e si applicheranno per la prima volta in occasione delle elezioni del Consiglio nazionale nel 2023.


Indirizzo cui rivolgere domande

Bertrand Bise, Ufficio federale di giustizia, T +41 58 466 17 03, bertrand.bise@bj.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 17.12.2021

Inizio pagina

Abonnarsi ai comunicati

https://www.rayonverbot.ch/content/bj/it/home/aktuell/mm.msg-id-86450.html